Allo scoccare della mezzanotte che decretava l’arrivo dell’autunno, il nostro spettacolo Giorgio ha ricevuto ben due premi al Roma Fringe Festival 2017. Il primo è stato il Premio della critica, assegnato allo spettacolo che ha riscosso più consensi da parte dei giornalisti e dei critici che componevano la giuria del festival. Poi è stata la volta del premio SPECIAL OFF, un riconoscimento che premia lo spettacolo che si è distinto per l’originalità stilistica e poetica. Giorgio, fermato in semifinale dal bel lavoro A Sciuqué (vincitore poi del festival), ha inoltre ottenuto le nomination per miglior drammaturgia e miglior regia.

Entrambi i premi, che rendono merito allo spettacolo nella sua interezza e complessità drammaturgica, giungono a conclusione di una stagione di lavoro e sperimentazione intensissima, grazie anche alla fruttuosa collaborazione con l’attrice e regista Claudia Salvatore e lo scenografo Andrea Simonetti.

Un ringraziamento inoltre agli amici Leonardo Garofoli, Pietro de Vivo e Paola De Nigris che hanno donato il loro tempo per aiutarci nell’organizzazione logistica, al centro sociale Spartaco per aver ospitato le prove dell’allestimento, allo staff del Roma Fringe Festival e del Teatro Studio Uno per la grande disponibilità, e infine a tutte le persone, addetti ai lavori e non, che hanno supportato Giorgio osservando, condividendo, votando, scrivendo e parlando con entusiasmo di questo spettacolo.

La nuova stagione avrà in serbo nuovi progetti e sperimentazioni, a partire dal laboratorio teatrale a cura di Laura Garofoli che inizierà la prossima settimana.

Quindi: Keep in touch!